Apriti Sesamo! Un ingrediente importante nella nostra crostata autunnale.

Date - 5 Novembre 2014 / Author - filippo / Category - Senza categoria

sesamo, semi, dolci pensieri

Tutti conosco la famosa frase di Ali Babà, ma sono decisamente meno quelli che sono consapevoli dell’importanza di questa spezia nel mondo della pasticceria. Importanza che ha ci ha spinto a farne un ingrediente della nostra crostata di stagione autunnale,  quel delizioso dolce rotondo dove potrete trovare, oltre alla preziosa spezia, la crema pasticcera, le pere e un goccio di cointreau – giusto per non farci mancar nulla.

Un po’ di storia

Come tante altre spezie anche il sesamo viene da lontano – dall’Africa e dall’India, dove arrivò poco più tardi. Il primo documento in cui si può riconoscere il sesamo è però una tomba egizia, risalente a 4000 anni fa, in cui appare come pittogramma.

In tempi antichi era conosciuto per le sue proprietà benefiche per la salute, tanto da essere prescritto nell’Ayurveda – la medicina tradizionale indiana. Chi però ha davvero introdotto il sesamo nel mondo della pasticceria furono i popoli mediorientali: ancora oggi possiamo trovare dolci in cui questo seme è ampiamente impiegato, come ad esempio l’halva, una pasta dolce a base di miele.

Nell’occidente infine il sesamo arriva piuttosto tardi, alla fine del ‘600, assieme al triste fenomeno della tratta degli schiavi dall’Africa.

crostata al sesamo, dolci pensieri

Il sesamo: un ingrediente buono e sano

 Dagli antichi ai giorni nostri, il passo in realtà è breve. Essi infatti si erano già accorti di quanto il sesamo fosse oleoso e quindi in grado di dare molto sapore e consistenza ai prodotti di pasticceria. Questo si aggiunge al suo tipico gusto simile a quello della noce, ideale per varie preparazioni.

Questo seme dunque, grazie alla sua oleosità, permette di aggiungere sapore e di ridurre o evitare ingredienti quali panna e burro, che pur essendo deliziosi possono non essere ideali per la salute se assunti in quantità eccessive.

crostata al sesamo, dolci pensieri

Il sesamo invece è addirittura consigliato per l’ipertensione in quanto ricco di grassi monoinsaturi (come l’olio di oliva per intenderci) e riduce quindi il rischio di infarti e ictus.

Non siete ancora convinti? Venite a provare la nostra crostata autunnale prima che la stagione finisca, e sicuramente cambierete idea!

PS: si dice che la famosa frase delle favola sia stata scelta perché le capsule della pianta del sesamo, quando giungono a maturazione, esplodono facendo spargere i semi che vi sono contenuti. Questa non la sapevate, eh?

Credits: Algo para leer