La storia dei biscotti di Natale: il Gingerbread Man

Date - 25 Novembre 2014 / Author - filippo / Category - Senza categoria

biscotti di natale, pasticceria dolci pensieri

Il Natale, si sa, per i pasticceri – professionisti o amatoriali che siano – è una vera festa.

Per quasi tutte le persone infatti il Natale non è tale senza panettoni, pandori, torroni e altri dolciumi, il cui uso in occasione delle festività affonda le radici in tanti luoghi e tradizioni diverse.

Di recente importazione dagli Stati Uniti e dal Nord Europa è, ad esempio, l’uso di alcuni tipici biscotti in occasione del Natale, che la nostra pasticceria ha deciso di riproporre per i i più golosi.

Belli da vedere possono essere anche usati per decorare la casa con un tocco di calore in più, oppure sono un ottimo regalo per un amico goloso amante del Natale.

É in questa occasione che abbiamo deciso di raccontarvi le storie dei più famosi biscotti natalizi, spesso poco conosciute.

biscotti di natale, pasticceria dolci pensieri

 Il Gingerbread man

Il gingerbread è il celebre biscotto a forma di omino, reso famosissimo anche in Italia dal film di animazione Shreck in cui il buffo Pan di Zenzero fa la sua apparizione.

Questo biscotto si caratterizza, oltre per la forma, per il tipico gusto dovuto appunto allo zenzero contenuto nell’impasto.

Nel 1500 in Nord Europa la sua preparazione era riservata agli appartententi ad una corporazione, ma in occasione delle festività si permetteva la sua preparazione a chiunque – e nei forni casalinghi si approfittava a fondo dell’occasione.

Ecco dunque che ormai il preparato a base di zenzero era diventato indisollubilmente associato alle festività – prima fra tutte il Natale.

E la sua forma ad omino?

Questo dettaglio così caratteristico ha forse avuto origine dall’usanza di rappresentare satiricamente personaggi famosi e uomini politici, la cui semplice sagoma a noi rimasta è un lontano parente.

É solo nel XIX secolo però che la tipica forma ad omino diventa davvero diffusissima. Questo avviene per via di un libro per bambini pubblicato negli Stati Uniti The Gingerbread boy – il cui protagonista è appunto il nostro biscotto, che scappa da persone e animali per non essere mangiato.

La storia tuttavia pare riprendere molti racconti popolari tramandati oralmente aventi come protagonisti dei dolci dalla forma umana, come ha confermato l’autore.

Piaciuta la storia del Gingerbread man? Non dimenticare che potrai trovare questo e altri biscotti natalizi nella nostra pasticceria,
anche in simpatiche confezioni regalo!